Nocciolini di Chivasso Cubo

Nocciolini di Chivasso
I Nocciolini di Chivasso, dolce artigianale simbolo della Città, sono fatti con ingredienti semplici e di qualità e vantano una tradizione antichissima.
Solo nocciole del Piemonte, sgusciate e tostate, zucchero e albume.
Cubo da 200g.
 

Maggiori dettagli

999 Articoli disponibili

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 1 Punto Fedeltà. Il totale del tuo carrello 1 punto può essere convertito in un buono di 0,20 €.


La Ricetta

La ricetta dei Nocciolini, inalterata da duecento anni prevede l'utilizzo di tre soli ingredienti: Nocciole del Piemonte, tostate e macinate, vengono amalgamate a zucchero e albume d'uovo. L'impasto così ottenuto, viene inserito in una apposita macchina che distribuisce su fogli di cottura piccoli bottoncini pronti ad essere infornati.

I deliziosi dolcetti vengono poi confezionati rigorosamente a mano.  

Storia del Nocciolino

I Nocciolini nascono a Chivasso, nei primi dell'800, per opera del maestro pasticcere Giovanni Podio, con il nome di "Noisettes"o "Noasetti". Il prodotto riscuote un immediato successo e il genero di Podio, Ernesto Nazzaro, fa conoscere i "Noasetti" portandoli all'Esposizione Universale di Parigi e Torino, brevettandone il marchio nel 1904 e giungendo a diventare fornitore ufficiale della Famiglia Reale.

I "Noasetti" diventano "Nocciolini" negli anni Trenta, per opera del regime fascista, che impose di italiannizzare i nomi stranieri. Da allora, la tradizione prosegue immutata e a Chivasso si rinnova quotidianamente una piccola ma importante parte del patrimonio agroalimentare e culturale piemontese.

Più di cent'anni di tradizione per le deliziose piccole gocce che hanno conquistato i palati di molti ma che pochi sanno creare.

Tra loro la Dolciaria Fontana di Chivasso, con l'inconfondibile confezione rosa e il marchio che raffigura il Duomo della città di Chivasso, sono garanzia della qualità e genuinità delle piccole "pepite".

Nell'area download troverai la scheda prodotto